Breaking News

Guida agli investimenti e idee business. Investire e' facile se sai come farlo!

Fare Impresa: Ciclo Tecnico, Ciclo Economico e Monetario

Una delle prime cose che si sperimenta di persona è la sostanziale differenza tra Ciclo Tecnico, Ciclo Economico e Ciclo Finanziario che nel loro insieme costituiscono il ciclo produttivo.

Prima di tutto, un rapido sguardo alla definizione di questi 3 passaggi

Ciclo Tecnico - Misurazione Tecnica e Produttiva

Il ciclo tecnico è il metronomo del ciclo produttivo e riguarda la produzione diretta o indiretta di prodotti e servizi. Inizia con la combinazione delle materie prime e  semilavorati per passare poi alla trasformazione produttiva o economica, fino ad ottenere beni e servizi che saranno poi venduti. Il suo calcolo solitamente è su scala unitaria, quindi per singolo prodotto o singolo servizio da erogare.

Ciclo Economico - Misurazione Costi e Ricavi

E' una misurazione che tiene in considerazione l'insorgere dei costi e dei ricavi. Inizia quindi con l'acquisto delle materie prime per esempio e termina con la vendita del prodotto o del servizio. E' in qualche modo una misurazione economica del ciclo produttivo specifico, con la differenza che il ciclo economico viene redatto su macro scala e non su scala unitaria.

Ciclo Monetario - Misurazione Entrate e Uscite

Il ciclo monetario è quello più evidente nelle aziende e misura la produzione dall'insorgere di uscite monetarie fino all'incasso delle fatture di vendita. Qui solitamente le aziende si giocano un buon potenziale di crescita o dove si nascondono gran parte degli errori di gestione.

La situazione Ideale

Come possiamo immaginare, la situazione ideale per un'azienda sarebbe quella di avere i 3 cicli ridotti al minimo, questo per poter garantire una continua operatività dell'impresa.

Molto spesso in realtà, i cicli sono sfalsati e portano a condizioni di impresa meno ottimali che riducono l'efficienza del sistema: magazzino pieno, elevati importi in crediti verso clienti, ricorso a finanziamenti bancari per sostenere il ciclo economico.

Come potete immaginare, gestire bene le varie fasi e intervenire su di esse comporta una maggiore flessibilità aziendale e una riduzione di costi.

Ciclo Tecnico ed Economico => Possiamo ridurlo passando ad un'ottica di just in time, ovvero produciamo solo quello che riusciremo a vendere nel breve tempo, riducendo il più possibile la produzione destinata a stoccaggio a medio e lungo termine, sempre che il settore lo permetta.

Ciclo Monetario => Qui la situazione è forse più facile da gestire e si tratta di riuscire ad impostare il pagamenti dei costi il più tardi possibile e l'incasso dei ricavi il prima possibile.

Se riusciamo ad impostare il pagamento dei costi in un tempo molto vicino a quello di incasso dei ricavi, riusciremo ad avere un buon equilibrio finanziario, con la conseguenza di necessitare di minori risorse finanziarie e probabilmente minori costi di interesse.

Pagare i costo addirittura dopo aver incassato i ricavi, sarebbe la situazione ideale in quanto avremmo disponibili risorse di cassa praticamente a costo zero capaci di poter rifinanziare da solo il ciclo produttivo, permettendoci cosi di poter incrementare la produzione o la nostra capacità di vendita.

Immaginate un'azienda edile. In caso di sotto finanziamento, l'azienda sarebbe costretta a costruire una cosa per volta, attendere di venderla e poi ripartire con una nuova casa.

Questo è evidentemente un vincolo produttivo che non ci consentirebbe di poter crescere a livello di fatturato e potrebbe portarci a rinunciare a una o più commesse di lavoro.

Se il ciclo finanziario fosse invece favorevole, l'azienda potrebbe iniziare la costruzione di una nuova casa ancora prima di aver finito o venduto la precedente, creando dei presupposti che possono portare alla crescita produttiva dell'azienda stessa.

Cosa potete fare per migliorare la vostra azienda?

Iniziate a prendere sotto esame 2 elementi

1) Autonomia finanziaria
Quanti cicli tecnici potete permettervi prima di incassare per la vendita?
Il ciclo tecnico è pienamente operativo o siete in grado di aumentarlo sfruttando vuoti produttivi e tempi morti?

2) Equilibrio di cassa
Sul lato costi, quali e in che percentuale potete posticipare le uscite e/o anticipare le entrate?

Solitamente aumentando l'acquisto si possono ottenere sconti e termini di pagamento migliori cosi come agendo sul prezzo si può offrire lo sconto se il cliente paga prima. Questo ci consente di essere sempre pronti a poter sostenere aumenti di produzione che spesso, per questioni finanziarie, non possono essere sostenute.